#ReadChristie2021

Wow, si inizia. Parte oggi infatti la #ReadChristie2021. Invito tutti i lettori a partecipare perchè è un’iniziativa bellissima.

Sono una grandissima fan di Agatha Christie e non vedo l’ora di iniziare questa grande avventura con la prima lettura.. The Hollow, in italiano Poirot e la salma, libro pubblicato nel 1946. Ringrazio tantissimo @officialagathachristie per l’opportunità di partecipare su Instagram.

Quindi, se anche voi siete fan di Agatha Christie e non vedete l’ora di partecipare a questa grande iniziativa visitate il sito ufficiale http://www.agathachristie.com e scaricate la cartolina con il tema del 2021!!!

Tappa di GennaioUna storia che si svolge in una grande casa

Le mie scelte per questa tappa sono state:

Poirot e la salma (The Hollow) pubblicato per la prima volta nel 1946. In questo romanzo Poirot non è pienamente protagonista ed infatti verrà eliminato dalla stessa autrice nell’adattamento teatrale del 1951. L’opera infatti si risolve da sé anche senza il famosissimo investigatore belga. La stessa autrice nell’autobiografia affermerà di aver inserito Poirot, più che altro perché si era abituata alla sua presenza. “La Tana” è il nome della villa di proprietà degli Angkatell, Poirot che ha acquistato un cottage nelle vicinanze viene invitato a pranzo, ma quando arriva Gerda Christow ha sparato al marito. Ma sarà stata lei oppure quello che vede Poirot è solamente una messa in scena creata apposta?

Non è uno tra i romanzi della Christie che ho amato di più, ma la maestria con la quale vengono delineate le varie psicologie dei personaggi è tipica della grande penna della Regina del Giallo. Un vero lettore della Christie si trova in questo caso con in mano tutti gli elementi per risolvere il mistero anche senza l’aiuto di Poirot.


C’è un cadavere in biblioteca (The body in the library) pubblicato per la prima volta nel 1942. Ritroviamo qui la cara vecchietta di Saint Mary Mead, Miss Marple. Il corpo di una giovane donna viene trovato nella biblioteca dei signori Bantry, e poiché Miss Marple è una cara amica della signora Bantry viene chiamata subito da quest’ultima per dare una mano nelle indagini. Il caso si rivelerà complesso e solo la più grande conoscitrice dell’animo umano potrà risolvere il fitto intreccio.

Un ottimo romanzo giallo, tra i miei preferiti scritti da Agatha Christie. Miss Marple fa attenzione a tutti i minimi particolari e conosce molto bene l’animo umano. Basti pensare che risolverà il tutto a partire da un’unghia rosicchiata. Solo in questo modo riuscirà a risolvere il mistero e alla fine ci svelerà come anche noi lettori, facendo un pò di attenzione, potevamo risolvere il caso.


E’ un problema (Crooked House) pubblicato per la prima volta nel 1949. Il miliardario Aristide Leonides viene ucciso e tutti i membri della famiglia sono sospettati. Sarà il giovane Charles Hayward a risolvere il mistero. In questo romanzo non troviamo un investigatore fisso, ma un giovane diplomatico con contatti nella polizia, che su richiesta della sua amata Sofia, nipote della vittima, si ritroverà ad indagare su questo strano omicidio.

Un romanzo strano e ben congegnato. Qui è davvero difficile capire il colpevole fino alla fine. Come d’abitudine le varie psicologie dei personaggi sono ben analizzate e la crudeltà umana viene catalogata e descritta in tutte le sue forme. Anche il titolo originale richiama molto la famiglia Leonides, Il significato di Crooked infatti è Difforme, Distorto, Tortuoso. Un altro capolavoro ideato dalla Regina del Giallo, lei stessa nell’autobiografia affermò di amare molto questo romanzo poliziesco.


Tappa di Febbraio: Una storia dove ci sia l’amore

Le mie scelte per la tappa di Febbraio sono state:

Parker Pyne Indaga (Parker Pyne Investigates) pubblicato nel 1934. Questo libro è una raccolta di dodici racconti, perfetti per il tema dell’amore. Parker Pyne è un nuovo investigatore creato dalla penna della Christie, am questa volta il campo di indagine si allarga al cuore umano e quindi una buona dose di Romance è presente in tutti i racconti. Non abbiamo molte informazioni riguardo a questo nuovo investigatore anche se nei vari racconti veniamo a conoscenza di alcune abitudini tipiche del signore Parker Pyne, come sorseggiare una Benedectine dopo cena. Rispetto agli altri investigatori ideati dalla Christie Parker Pyne possiede una propria agenzia investigativa efficientissima. Nei vari racconti troviamo due assistenti fissi ed altri invece che ruotano.

Ritroviamo qui Madame Oliver che troviamo anche in altri romanzi della Christie, forse una sua proiezione autobiografica, in quanto anche lei è una scrittrice di Gialli ed adora mangiare le mele.


Poirot e i 4 (The Big Four) pubblicato nel 1927. Come scrive nell’autobiografia, dopo la morte della madre la Christie non riesce più a scrivere e così il cognato le propone di riunire 12 racconti pubblicati per lo “Sketch” . Nasce così questo libro che ebbe un discreto successo. Poirot e i 4 non è il solito romanzo della Christie, ma ci troviamo di fronte più ad un thriller internazionale dove Poirot gioca un ruolo d’azione importante. 4 personaggi potenti di 4 nazionalità differenti vogliono prendere possesso del mondo e quindi Poirot e il suo amico Hastings appena arrivato dall’Argentina si mobiliteranno per sgominare questa banda.

L’amore viene richiamato in questo romanzo dalla figura dal capitano Hastings. Quando i 4 gli comunicheranno di aver rapito la moglie rimasta in argentina farà di tutto per salvare la sua “Cenerentola” anche a costo di tradire il suo amico Poirot.


Poirot sul Nilo ( Death on the Nile) pubblicato nel 1939. Nel 1946 venne adattato al teatro con una commedia dal titolo “Murder on the Nile”. Poirot si trova in crociera sul Nilo, ma la sua vacanza verrà interrotta da un brutale omicidio studiato e perpetuato per amore e per soldi.

Una storia molto bene congegnata, come tutte quelle dei libri della Christie, ma in questo caso abbiamo un’analisi della mente umana che scava nel profondo e mostra a cosa amore e gelosia possono portare. Ho letto anche la commedia e devo dire che questa storia si adatta perfettamente anche al palcoscenico.


Avversario Segreto ( The Secret Adversary) pubblicato nel 1922. Il romanzo che ho amato di più in questo mese di letture. questo è il secondo libro scritto dalla Regina del Giallo, ma il primo dove troviamo la simpaticissima coppia di investigatori Tommy e Tuppence. Qui ci troviamo di fronte ad un vero e proprio intrigo internazionale ed i due giovani avventurieri faranno di tutto per smascherare l’uomo che stava complottando contro il governo inglese.

Tommy e Tuppence sono una coppia simpaticissima e proprio in questo libro dichiareranno l’amore uno per l’altra e convoleranno a nozze.

Un pensiero riguardo “#ReadChristie2021

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...