Morte in Costa Azzurra

Titolo: Morte in Costa Azzurra

Autore: John Bude

Casa Editrice: Lindau Riproposte Narrative

Pagine: 258

Trama:

Tra Mentone e MonteCarlo un traffico di banconote false sta creando non pochi problemi. Ad indagare sul caso viene inviato direttamente da Scotland Yard l’ispettore Meredith accompagnato dal sergente Strang; i due sospettano infatti che ci sia lo zampino del falsario “Mozzarella” Cobbett. Con l’aiuto dei colleghi francesi Blampignon e Gibaud si troveranno a dover dipanare un’intricata matassa, dove Villa Paloma, di proprietà di un’eccentrica signora inglese, diventa il punto nevralgico. Quando il caso delle banconote false sembra risolversi, qualcosa di inaspettato colpisce la Costa Azzurra, uno degli ospiti di Villa Paloma viene trovato morto in circostanze misteriose. Il caso si fa sempre più intricato. Riuscirà l’ispettore Meredith insieme ai suoi colleghi a risolvere la matassa ed a riportare la serenità sulla scintillante costa tra Mentone e Montecarlo?


John Bude è lo pseudonimo di Ernest Carpenter Elmore (1901-1957), regista e produttore teatrale, fu anche un prolifico scrittore di libri gialli e fantastici. Ha scritto trenta romanzi gialli, in molti di questi troviamo come protagonista l’ispettore Meredith di Scotland Yard. E’ uno scrittore poco conosciuto in Italia, basti pensare al fatto che l’unico romanzo tradotto in italiano è questo, grazie alla casa editrice Lindau. Speriamo che vengano tradotti anche altri romanzi, perchè sono ben strutturati e la trama gialla è ben congegnata.

Non conoscevo questo autore, ho scoperto i suoi libri per caso in libreria. Grazie a questa riproposta narrativa di Lindau ho scoperto questo giallista che merita attenzione e di sicuro più opere tradotte in italiano. Prima di tutto ho amato la trama perchè si svolge in posti dove ho trascorso per anni le vacanze e quindi conosco molto bene, inoltre la trama è bene strutturata e i personaggi vengono delineati molto bene. La lettura è scorrevole, infatti il romanzo si legge velocemente, la suspense che si viene a creare ti porta a leggere pagina dopo pagina senza fermarti. L’ispettore Meredith e il sergente Strang sono personaggi simpatici che accompagnano il lettore in questa indagine sulla Costa Francese. Quindi sedetevi comodi e godetevi la lettura di questo romanzo, possibilmente di estate immaginando di essere su una sdraio, sulla terrazza di una villa francese in Costa Azzurra e di gustare un buon bicchiere di vino fresco. Un giallo da leggere per tutti gli amanti del genere, un nuovo autore da scoprire.

Classificazione: 4.5 su 5.

Un pensiero riguardo “Morte in Costa Azzurra

Rispondi a Barbara Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...