Il palio delle contrade morte.. Un libro che si capisce solo alla fine..

TITOLO: IL PALIO DELLE CONTRADE MORTE
AUTORE: FRUTTERO & LUCENTINI

CASA EDITRICE: OSCAR MONDADORI

Difficile identificare la scena in questo romanzo, dalla famosa piazza di Siena dove si svolge il palio ci troviamo in una villa nella campagna toscana. La storia salta da una scena all’altra (dalla piazza del Palio, alla villa, dalla villa al Palio e così via), Valeria e Lorenzo Maggioni si stanno recando al Palio di Siena, ma colti da un’improvvisa grandinata si ritrovano costretti a fermarsi in una villa abitata da strani personaggi. Il romanzo segue la scia del giallo con un cadavere e un mistero da scoprire, che si fa sempre di più fitto ed intricato. Ma solo alla fine del libro scopriremo che il mistero che deve scoprire l’avvocato Maggioni è qualcosa che va al di là dell’identità di un assassino.

Un libro che non ho particolarmente amato, dato i continui cambi di scena. All’inizio un romanzo difficile da seguire se non si è abituati alla scrittura di Fruttero & Lucentini.
Non definirei questo libro un thriller o un giallo in quanto trovo assente la parte di suspense, o comunque molto blanda. Il finale soprannaturale spiegherà poi ai lettori il perchè di tutto il romanzo. Un libro che credo vada riletto più volte per essere capito fino in fondo. Non adatto come lettura di passaggio o rilassante.

Voto 5/10

A che gioco giochiamo?

Oggi vi presento l’esordio letterario della più comica (a mio parere) tra le scrittrici di romanzi rosa, Sophie Kinsella, il suo primo romanzo viene presentato con il nome di Madeleine Wickham.

TITOLO: 40 LOVE (in italiano A CHE GIOCO GIOCHIAMO? )
AUTORE: MADELEINE WICKHAM

CASA EDITRICE: MONDADORI

Schermata 2018-08-31 alle 11.22.52

Il libro inizia con una descrizione di una scena estiva, le parole “calda” e “profumata” compaiono nella prima riga e inondano tutta la pagina come il sole al tramonto in una serata estiva.
La storia si apre con la descrizione di una famiglia felice appena trasferitasi a Bindon in una mega-villa, la madre si mette lo smalto, la figlia va a cavallo (un pony) e il padre torna dal campo da tennis. Ed è proprio il padre, Patrick ad aver organizzato un torneo di tennis, per mostrare ai suoi amici, la sua nuova e bellissima casa. Al torneo sono invitate tre coppie, che si sfideranno sul campo da tennis e non solo. Tutta la storia si svolge in due soli giorni ed ha una struttura a cerchio, la presentazione della famiglia proprietaria della villa, l’arrivo degli invitati, il torneo con scenate, ripicche e prese di posizione non solo sul campo, ma anche fuori dal gioco. Tutta questa situazione viene scompigliata dall’arrivo di un ospite inatteso che sarà in grado di rompere tutti gli equilibri e i rapporti tra le varie coppie, la conclusione vede la partenza degli invitati verso le loro rispettive abitazioni.

Non solo questo libro è pieno di scenette comiche ed esilaranti, ma anche di descrizioni ben raffinate su alcuni comportamenti umani, sopratutto gelosia, soldi e amore, il mix perfetto per un romanzo rosa. Lettura ideale sotto l’ombrellone per svagarsi un po’ dal caos quotidiano della vita frenetica di tutti i giorni. Benché un lettore attento possa immaginare la fine del romanzo già a metà libro, si continua volentieri la lettura, in quanto le scene descritte sono comiche ed attirano la curiosità del lettore fino all’ultima pagina. Voto 8, Consigliato per tutti gli amanti del genere rosa e della serie I Love Shopping!

Scomparsi a Loch Ness

TITOLO: Scomparsi a Loch Ness
AUTORE: Livingstone
CASA EDITRICE: TEA


L’ex ispettore-capo Higgins è in pensione, ha lasciato ormai Scotland Yard da qualche anno, ma Scotland Yard non ha mai lasciato lui. Sulle rive del lago di Loch Ness vengono rinvenuti due cadaveri, mutilati e irriconoscibili. Subito viene identificata Nessie come colpevole del fatto, le rive del lago si riempiono di turisti. L’ex ispettore-capo e il sovrintendente Higgins si recheranno nelle Highlands per scoprire cosa si cela dietro a questo mistero. Tra misteri del lago, vecchie profezie, streghe moderne e librai antichi Higgins scoverà il vero colpevole.

Un romanzo affascinante, come tutte le avventure dell’ispettore Higgins, fin dal primo capitolo il lettore viene trasportato sulla scena del crimine, ma fino all’ultimo capitolo non verrà svelato nulla. Livingstone descrive in modo minuzioso tutti i personaggi principali, leggendo il libro sembra di essere presenti sul luogo insieme all’ex ispettore-capo e al sovrintendente. Affascinante anche tutta la profezia di Nessie, che come un “fil rouge” trascina il lettore dalla prima all’ultima pagina. Molto bene vengono descritte anche le tradizioni scozzesi dei popoli delle Highlands. Romanzo scorrevole, ben scritto ed accattivante. Leggendo, il lettore prenderà parte alle indagini e non vedrà l’ora di leggere l’ultimo capitolo per scoprire la soluzione. Consigliato a tutti coloro che amano i gialli, e i romanzi ambientati in luoghi misteriosi e leggendari.

Oggi le indagini dell’ispettore Higgins sono fuori pubblicazione, ma se vi recate in qualche libreria di libri usati potrete trovare tutta la serie di Livingstone, pseudonimo di Christian Jacq.

 

Schermata 2018-08-31 alle 11.16.38

La donna fantasma

Buongiorno lettori,

in questa giornata di pioggia vi vorrei parlare di un classico del giallo Mondadori : La donna fantasma di William Irish.

Un giallo che ho acquistato un giorno di sole qualche anno fa al mare, ho dimenticato questo libro sullo scaffale per ritrovarlo una settimana fa e leggerlo tutto d’un fiato.

Autore: William Irish

Titolo: La donna fantasma

Editore: I classici del giallo Mondadori

William Irish è lo pseudonimo di Cornell Woolrich, nato a New York nel 1906. E’ stato uno degli autori piu’ popolari nel filone delle detective story. Molti film sono stati tratti dai suoi romanzi, uno tra i piu’ famosi è la Finestra sul cortile diretto da Alfred Hitchcock. Uno scrittore enigmatico che riesce ad intessere delle trame fitte, indecifrabili e ben congegnate.

Trama: Henderson litiga con la moglie, esce di casa e decide di andare in un bar ed invitare la prima donna che incontra a passare la serata insieme a lui. Incontra una donna con un bel cappello, passano la serata insieme, si divertono. Ma al suo ritorno Henderson trova la polizia a casa e la moglie morta assassinata. Tutte le prove sembrano puntare nella direzione di Henderson, l’unica persona che potrebbe scagionarlo è la donna misteriosa che ha passato la serata con Henderson. Ma questa donna sembra un fantasma, introvabile. E tutte le persone che hanno visto Henderson durante la serata, non hanno notato la donna con il cappello. Henderson viene condannato a morte e decide di chiamare il suo amico Jack Lombard che vive e lavora in Sud America. Lombard indagherà fino al giorno dell’esecuzione per cercare la donna misteriosa e scagionare il suo amico. Ci riuscirà?

cropped-wp_20170622_16_50_02_pro96241.jpg

E se alla fine scoprissimo che Lombard non è il vero amico, presentato nelle pagine del romanzo? Un’ottima trama e un intreccio degno di spy story. Il giallo scritto da Woolrich potrebbe essere la sceneggiatura per un film alla Hitchcock. Ottima la presentazione dei personaggi e la trama che fino alla fine tiene il lettore incollato alle pagine , per poi regalare un colpo di scena finale che nessuno si aspetta.

 

Ottimo, da leggere, se amate i gialli, le spy story o i thriller. Buona Lettura!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Perry Mason e gli eredi impazienti

Titolo: Perry Mason e gli eredi impazienti

Autore: Erle Stanley Gardner

Editore: Giallo Mondadori

Conoscevo Perry Mason solo per i telefilm, non avevo mai letto un romanzo con protagonista il grande avvocato. Ho scoperto da poco una piccola libreria nella mia città che vende solo gialli, ed ho acquistato questo numero del giallo mondadori.

Erle Stanley Gardner  è uno scrittore statunitense, nasce a Malden nel 1889, reso famoso per aver inventato la figura del grande avvocato Perry Mason, firmerà i suoi lavori anche con lo pseudonimo di A.A. Fair. Mason sarà il protagonista di circa un’ ottantina di romanzi e Gnardner scriverà circa 130 opere poliziesche (una produzione impressionante).

Il primo romanzo dove troviamo Perry Mason viene pubblicato nel 1933 e si intitola Perry Mason e le zampe di velluto. (Sarà il mio prossimo acquisto :-)) Dai suoi romanzi verranno tratti i film con protagonista il celebre avvocato.

Trama:  Virginia Baxter e Lauretta Trent sono due donne che non si conoscono, ma sono si sono viste una volta sola molti anni fa. All’improvviso si troveranno coinvolte in una vicenda poco chiara caratterizzata da fatti privi di logica e vicende poco chiare. Ma Virginia decide di affidarsi al grande avvocato Perry Mason che con il suo intuito riuscirà a sbrogliare la matassa.

cropped-wp_20170622_16_50_02_pro96241.jpg

All’inizio del romanzo ci vengono presentate le due donne, prima Lauretta Trent, si trova in ospedale a seguito di un altro attacco di gastroenterite. Il dottore sta per dimetterla, ma le raccomanda di fare attenzione, perché un altro attacco potrebbe esserle fatale. A ruota segue la presentazione al lettore della seconda protagonista: Virginia Baxter. La giovane ragazza sta aspettando i bagagli all’aeroporto, le sue valigie tardano ad arrivare e quando arrivano, si presenta al nastro anche un ispettore di polizia, che chiede a Virginia di aprire i bagagli. All’interno verranno trovati degli stupefacenti. Chi vuole incolpare ingiustamente Virginia? Perché? Appena ha la possibilità di telefonare dal commissariato, Virginia decide di telefonare a Perry Mason, ed è proprio Mason che indagando sul caso di Virginia scoprirà che Lauretta Trent, non ha avuto un attacco di gastroenterite, ma è stata avvelenata con dosi molto piccole di arsenico. Chi è il fautore di tutto questo? Tra vicende sensazionali e piene di suspense, si svela l’intreccio di questo romanzo. Scritto bene, scorrevole e chiaro; l’intreccio accompagna il lettore tra le varie pagine senza stancare e rivelando un finale degno della penna di Erle Stanley Gardner.

 

Consigliato a tutti gli amanti del giallo, da leggere!!! Ottimo anche la vecchia impostazione del Giallo Mondadori, con l’impaginazione a due colonne 🙂

 

Una trama intricata che solo una mente come quella di Perry Mason potrà risolvere

0$Images$34_100_PANAP1000084JPG